Crispelle di riso alla Catanese

Ingredienti:

  • 350 g di Riso Arborio o ribe
  • 240 g di Farina “00”
  • 170 g di Zucchero semolato
  • 1 Bustina di Lievito di birra secco
  • 2 grosse arance spremute
  • 2 uova (piccole dimensione)
  • Buccia di 1 limone
  • 1 l di Olio di semi girasole o arachidi
  • 130 g ca.  di miele per guarnire
  • 100 g Zucchero a

Origine storica del piatto e curiosità:

Le crispelle di riso (o zeppole di San Giuseppe), sono dei tipici dolci fritti catanesi, a base di riso, che vengono generalmente preparati nel periodo di San Giuseppe (19 marzo), tanto da essere un dolce tipico della festa del papà. … Nel resto della Sicilia questi dolci sono noti anche come zeppole di riso.

PREPARAZIONE:

Mettere a bollire dell’acqua leggermente salata e buttatevi dentro il riso, lasciandolo cuocere abbondantemente, (molto cotto) rimestando ogni tanto per evitare che si attacchi.

Dopo avrere scolato il riso fatelo intiepidire per bene in una ciotola capiente, aggiungete  la farina, il lievito, lo zucchero, il succo di arancia, l’uovo e la scorza del limone. Mescolate con un cucchiaio di legno, poi coprite con pellicola  o un canovaccio e lasciate riposare per una buona mezz’ora.

Fate scaldare l’olio in una padella alta, in un tagliere disporre il composto poco alla volta, stendetelo a mo’ di rettangolo e ricavate , tagliandole con un coltello, tante strisce lunghe larghe circa 1 cm, che tufferete nell’olio caldo. Dopo la frittura disponetele  su un vassoio ed guarnite con abbondante miele, zucchero a velo e/o cannella.

Main Menu